Ammore e malavita

Ho finalmente visto l’ultimo film dei fratelli Manetti.
L’ho trovato geniale e divertente. I due fratelli giocano con i registri più comuni legati a Napoli, da Scampia ai neomelodici, creando un film godibile che rimanda ad altre opere ed autori come la serie tv Gomorra o i film di Tarantino. L’idea di farne un musical, poi è così inaspettata tanto riuscita.
I David di Donatello vinti sono tutti meritati, soprattutto quello della Gerini, spendida nell’interpretare la moglie del boss appassionata di cinema.

****

About The Author


Alberto Cecchi

Nato a Roma nel 1964. Appassionato di fotografia.

Leave a Comment